I 10 MIGLIORI PLUGIN DI WORDPRESS A CUI NON PUOI RINUNCIARE

image from I 10 migliori plugin di WordPress a cui non puoi rinunciare

Il successo di WordPress lo si deve in gran parte alla facilità d’uso. Tutti amano questo software per la sua capacità di trasformazione a seconda delle necessità che ha l’utente. Questa duttilità la si deve alle estensioni che stanno raggiungendo velocemente quota sei mila. Tra così tanta scelta quali sono i 10 plugin di WordPressa cui non puoi rinunciare?

In questo articolo, dopo aver scelto il tuo fornitore di hosting per WordPress, troverai tutti i plugin indispensabili per il tuo sito. Ne ho inseriti veramente tanti, oltre i dieci indispensabili, o per lo meno tutti quelli che ritengo veramente degni di nota, per rendere il tuo WordPress geniale.

Per essere il più completo possibile ho voluto inserirne altri che secondo me rappresentano al meglio ciò di cui hai bisogno, ne trovi 15.

Tieni conto che ogni sito ha un suo argomento specifico, la classica nicchia che necessita suoi particolari plugin che sono utili solo per quel settore come ad esempio uno studio legale. Gli argomenti trattati dai plugin come la sicurezza, il Seo, la velocità di caricamento, ed altre ancora di questo genere, non devono mancare sul tuo blog, semplicemente perché migliorano le prestazioni e ti danno la serenità di pensare unicamente ai contenuti.

10 plugin di WordPress ti rendono la vita più facile, migliorano il tuo tempo che diventa più produttivo.  Svolgono il loro lavoro in maniera silenziosa ed automatizzata.

Le estensioni di WordPress sono talmente tante che molte funzionalità sono sviluppate da più plugin contemporaneamente, ma non si tratta di doppioni, solo di estensioni in grado di migliorare alcuni aspetti piuttosto che altri.

Puoi trovare dei plugin gratis o a pagamento, ma ci sono anche quelli definiti freemium e cioè quelli gratuiti con delle funzionalità avanzate aggiuntive e disponibili solo a pagamento.

In questo articolo non ho badato a spese trovi tutte e tre le categorie, proprio perché mi sono concentrato su quelli che danno un qualcosa in più di tangibile.

Se decidi di inserire uno dei plugin che ti mostrerò qui di seguito, vai nella Dashboard del tuo WordPress, alla voce Plugin e clicca su Aggiungi nuovo. Nello spazio di ricerca in alto a destra scrivi il nome del plugin, oppure fai copia incolla dal titolo dell’estensione che trovi via via scorrendo questo post.

Panoramica sui migliori plugin per WordPress

I migliori plugin di WordPress

I migliori plugin di WP che devi avere riguardano diversi argomenti come detto sopra. In particolare queste categorie sono: il SEO, la sicurezza, la velocità del sito, e il il marketing. Installare i plugin di WordPress riferiti a queste categorie, ti assicura un sito sicuro, veloce, SEO friendly e in sostanza adeguato a qualsiasi esigenza.

Iniziamo subito con un plugin molto potente.

1 – JETPACK

Il nome fa intuire le potenzialità di questa estensione. Jetpack rende automatiche molte funzioni come la sicurezza, le prestazioni del sito, facilita la crescita del traffico, ottimizza le immagini, un aspetto che sta diventando sempre più importante, ed altro ancora.

Con Jetpack sei subito in contatto con i principali motori di ricerca in modo da massimizzare l’indicizzazione ed il posizionamento nelle classifiche. Genera automaticamente la sitemap.

E’ importante la sicurezza che offre anche contro attacchi di forza bruta. Fai sempre attenzione a questo punto specifico, poiché soprattutto all’inizio tendi a non prenderlo in considerazione. Col passare del tempo il tuo sito diventerà più visibile, non solo ai buoni intenzionati, ci siamo capiti!

Il tuo sito viene verificato ogni 5 minuti per controllare eventuali problemi.

Se hai deciso di scaricare questa estensione di WordPress dovrai agire sul pannello delle impostazioni. La finestra che si apre quando lo attivi ti mostra in alto dei titoli. Clicca sul secondo (dopo generale) e spunta le prime tre funzioni. Sono 5, le ultime due lasciale non spuntate. In seguito potrai approfondire altri aspetti.

2 – AKISMET

Questa estensione viene fornita con tutti i pacchetti di WordPress, anche quelli base. E’ un anti-spam, controlla tutti i commenti e li filtra automaticamente.

Se hai inserito la funzione commenti del tuo blog, allora Akismet ti darà una mano a conoscere meglio coloro che lasciano, o meglio, vorrebbero lasciare un intervento. Il moderatore del sito ha la possibilità di avere una panoramica riguardo a chi commenta e cosa scrive, per poi approvarlo o meno. Non di rado si usano i commenti per inserirci un URL a scopo pubblicitario, Akismet li individua e blocca. Questo plugin è gratuito, per i siti commerciali invece occorre un abbonamento, poiché attiva delle funzionalità avanzate sulla sicurezza.

3 – YOAST SEO


YOAST SEO è uno dei plugin seo più diffusi per WordPress

Uno dei plugin di WordPress assolutamente necessario se vuoi che i tuoi post abbiano le caratteristiche vincenti per scalare le classifiche. La SEO ha acquisito sempre maggiore importanza e saper ottimizzare un post è la chiave per arrivare in alto. E’ uno dei motivi per cui WordPress ha preso così tanto spazio.

E’ un compagno che ti aiuta a scrivere in maniera SEO friendly, ti suggerisce dove devi migliorare e come gli utenti leggeranno il tuo post.

Con Yoast scegli una parola chiave su cui focalizzare l’attenzione del post. Su di essa si basa la comprensione da parte dei motori di ricerca riguardo all’argomento che stai trattando. Ti permette di inserire un riassunto che poi sarà visualizzato nell’anteprima. Ti fornisce un punteggio per la leggibilità. Avvisa sui tag alt da dare alle immagini che inserisci. Infine ti permette di dare una struttura ordinata al post scegliendo i titoli e sottotitoli adeguati.

La versione gratuita è già capiente, se intendi anche analizzare più in profondità il sito allora c’è la versione Premium.

4 – USER REGISTRATION – User Profile, Membership and More di WPEverest

HOSTING GRATISIl titolo è un po’ lungo, ho preferito inserirlo tutto visto poiché ce ne sono diversi con nomi simili.

Su WordPress puoi attivare la funzione di registrazione degli utenti. Cosa significa? ogni utente puoi aderire al tuo sito semplicemente attraverso un modulo di iscrizione che gli metti a disposizione. Questa funzione puoi attivarla dal pannello di controllo di WordPress. Clicca su Impostazioni, nel menu a tendina che segue, premi Generali. Ora puoi mettere la spunta a: “Tutti possono iscriversi”.

Questo metodo di adesione tramite email e nome utente non è proprio il massimo nella gestione. E qui entra in scena il plugin suggerito. Rende questa funzione user friendly e semplice per gli utenti che si vogliono iscrivere.

Sei tu stesso a creare il modulo di contatto per la registrazione, in una decina di secondi.

La versione gratis ha già ciò che serve, nonostante questo si possono ottenere altre funzionalità a pagamento.

5 – GOOGLE XML SITEMAPS

Anche questo lo possiamo definire un plugin di WordPress specifico per la SEO. Con questa estensione sei sicuro che i principali motori di ricerca riescano ad indicizzare il suo sito.

Dopo averlo scaricato ed attivato viene generata una sitemap XML automatica. L’intera struttura del sito sarà quindi facilmente recuperabile dai vari motori di ricerca. E’ interessante la funzione di notifica automatica che agisce ogni volta che pubblichi qualcosa, senza la necessità di farlo personalmente.

Purtroppo se hai già Yoast può esserci qualche conflitto, quindi tocca scegliere!

6 – EVEREST FORMS

Un sito che vuole stabilire delle relazioni con i suoi visitatori ha bisogno di una pagina di contatto. Il motivo per cui essere contattati tramite il sito può essere vario, come quello commerciale o semplicemente per i suggerimenti o anche per i classici feedback.

Una bella pagina di contatto facilita la funzione ed è ciò che intende fare Everest Forms. E’ molto semplice costruire da se il modulo di contatto con comandi intuitivi come il drag & drop.

Scegli tra due design disponibili da utilizzare come interfaccia sui moduli che intenderai attivare. Vista la quantità di opzioni che offre è utile dare un’occhiata alla demo.

E’ un plugin completo e gratuito, fornisce tra le altre cose anche il modulo reCaptcha.

E’ semplicemente il riferimento per i moduli di contatto.

7 – Markup (JSON-LD) structured in schema.org

Questo plugin è forse meno conosciuto degli altri. Lo ritengo un plugin di WordPress indispensabile, semplicemente perché ti da una spinta in più nelle classifiche dei motori di ricerca ed ora ti spiego il perché.

Ogni volta che un motore di ricerca lancia la scansione del tuo sito, cerca di capire in quale contesto inserirti. Le parole possono avere diversi significati, per cui è necessario riuscire ad inquadrare l’argomento e il suo ambito.

Schema.org è una specie di vocabolario aggiuntivo che agisce dietro le quinte del nostro testo. Il markup ha quindi la funzione di assegnare un più alto livello di contestualità e questo è un bene per le classifiche.

Cosa succede nella classifica dei risultati evidenziati (la SERP)? il tuo sito avrà maggiore rilevanza di un altro che non avrà il markup Schema.org.

iL motore di ricerca si sentirà in grado di ottenere informazioni aggiuntive da destinare agli utenti, quindi maggiore visibilità.

8 – W3 TOTAL CACHE


W3 TOTAL CACHE migliora le prestazioni del tuo sito WordPress

Un altro plugin che non devi perdere. E’ fondamentale che un sito web sia veloce a sufficienza da essere aperto nel giro di pochi secondi. Si dice che dopo 6 secondi un utente medio abbandoni quel risultato di ricerca per passare ad un altro, è il cosiddetto rimbalzo.

Con W3 Total Cache si realizza il caching che consiste nel rendere visibile una pagina web semplicemente accedendo ai dati della cache, dove sono memorizzate temporaneamente immagini e testi della pagina cercata. In questo modo può essere generata in molto meno tempo. Le prestazioni del sito in termini di velocità di visualizzazione ne risulteranno sensibilmente migliorate e con esse la SEO in generale.

Agisce anche in termini di riduzione del peso di vari file fino all’80%.

9 – WP SMUSH per ridurre le immagini

Un altro plugin di WordPress da non perdere. Quando carichi un post di solito inserisci delle immagini, queste rendono l’articolo più accattivante e leggibile. Se non sono attentamente ridotte di peso, le immagini, rischi di rallentare la visualizzazione della pagina.

WP SMUSH comprime le immagini per te e lo fa automaticamente. La compressione, senza perdere in qualità, è ciò che ci vuole per avere un bel sito performante. Foto in formato JPEG, GIF e PNG ottimizzate e belle come nel loro formato originale, con l’effetto SEO assicurato dalla velocità di caricamento.

10 – WP-OPTIMIZE

Passata l’euforia iniziale di avere un proprio sito, nel tempo si aggiungono plugin, immagini, spam ed altro ancora con l’effetto appesantire la cache e il database del tuo WordPress. Con questa estensione, ottimizzi WordPress e rimuovi in maniera del tutto automatica quei dati che non sono ritenuti più necessari.

11 – Bj Lazy Load

Non c’è nulla di più fastidioso di attendere che un’immagine venga caricata. Mentre stai leggendo un articolo, il testo va su e giù ed è tutta colpa della quantità di immagini che non si caricano velocemente.

Con Bj Lazy Load le immagini si caricano più in fretta. Il meccanismo consiste nel caricare passo dopo passo le foto, senza doverlo fare tutto di colpo. E’ uno strumento che da soddisfazioni in ottica SEO.

12 – WORDFENCE SECURITY

Purtroppo gli hacker esistono e possono fare seri danni. Non puoi pensare che a te non accadrà perché semplicemente non lo sai.

Un hacker agisce mediante robots che vanno tranquillamente in giro per la rete, per cui possono benissimo attaccare anche il tuo sito.

Di plugin che trattano il tema della sicurezza ce ne sono tanti, questo che ti mostro è ritenuto molto affidabile.

Molte le funzioni tra cui la protezione dai firewall, la scansione alla ricerca dei malware, maggiore sicurezza nelle connessioni, e la scansione in tempo reale del traffico. Si tratta di una specie di antivirus che ti mostra i problemi in diretta.

Gli attacchi di forza bruta sono i più temuti poiché contemplano diverse tecniche per penetrare nel pannello di amministrazione del sito. Il plugin implementa i controlli rendendo difficile insistere ai robots. Lo fa con un controllo selettivo di tutte le password di accesso, valutandone la forza difensiva.

Vediamone ancora sei, mi sembra un peccato non mostrarteli.

13 – BROKEN LINK CHECKER

Un buon post si avvale di ottime fonti che vengono citate e di link a siti utili per la navigazione degli utenti. Succede che col passare del tempo alcuni dei link che hai inserito non sono più validi. Gli utenti non reagiranno bene e la tua posizione presto calerà inesorabilmente. Ecco arrivare in soccorso Broken Link Checker che analizza il tuo sito alla ricerca dei link rotti.

Utile ed automatico oltre che gratuito. Lo stesso lavoro lo esegue per le immagini mancanti. Al termine dell’analisi ti dice esattamente dove devi intervenire. Se non sei collegato alla Dashboard puoi scegliere di ricevere le segnalazioni tramite email.

Facile e utile, non ti immagini quanto!

14 – REDIRECTION

Capita di dover o voler cambiare il permalink di una pagina. Variare l’indirizzo di un post non è affatto difficile, ciò che invece può risultare complicato è fare il redirect, e cioè fornire il nuovo indirizzo ai motori di ricerca per riuscire a trovare l’articolo spostato. Con questo plugin bastano pochi click, semplificando di molto il processo.

Basterà infatti inserire l’url che hai intenzione di reindirizzare al nuovo url, scegliere il tipo di azione (corrisponde al primo flag del pannello di controllo) da eseguire ed il reindirizzamento verrà attivato.

La maschera è molto intuitiva, alla fine otterrai un redirect 301, quindi permanente.

15 – MAILCHIMP FOR WORDPRESS

MailChimp è un plugin molto utilizzato da coloro che intendono avvalersi dei servizi di marketing attivi, per stabilire un contatto con i propri utenti che possono essere degli abbonati.

Aggiungerlo è semplice e gratuito. E’ prevista anche una versione premium per utilizzarla a scopi commerciali.

Creazione di mailing list inserite in moduli variabili e customizzabili a piacere. E’ di supporto ad altri plugin come Contact Form 7, WooCommerce.

Per le tue campagne di email marketing non c’è nulla di meglio!

Dopo questa carrellata mi auguro che tu sia riuscito ad individuare i plugin utili a far decollare i tuoi post!

Fonte: webhosting.it